Servizio Civile Universale 2022

a cura di Redazione

Scadenza presentazione domande di iscrizione alle ore 14.00 di venerdì 10 febbraio 2023

Servizio Civile Universale 2022

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, in data 15 Dicembre 2022, ha pubblicato il Bando Ordinario 2022 per la selezione dei volontari di Servizio Civile Universale.

https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/leggi-il-bando/

Il Comune di Crescentino per il secondo anno consecutivo ha ottenuto l’approvazione del progetto per n. 3 operatori di cui 1 GMO (Giovani con Minori Opportunità).

Il progetto si inserisce nell’ambito della valorizzazione delle culture e delle tradizioni locali in Piemonte e prevede l’inserimento dei volontari all’interno del Settore Cultura.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta entro e non oltre le ore 14.00 di venerdì 10 febbraio 2023.

Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede.

Accedendo al link sottostante è possibile visualizzare la guida utile alla presentazione della domanda nella piattaforma DOL: https://scelgoilserviziocivile.gov.it/media/1150/nuovaguida_dol_bando2020_15_01.pdf

Per presentare la domanda è necessario essere in possesso di Spid e dei seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;

b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;

c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Ulteriori dettagli per la presentazione della domanda sono contenuti nel bando consultabile al link: https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/leggi-il-bando/il-testo/

ATTENZIONE: Le procedure selettive prevedono due colloqui, uno con i selettori accreditati dell'Ente titolare (Anci Lombardia) e uno con l'Ente d'accoglienza (Comune di Crescentino). L'assenza ai colloqui equivale all'esclusione dal bando. La data e l'orario dei colloqui di selezione con l'Ente titolare saranno comunicati su questo sito nei tempi utili come previsto dal Bando. La data del colloquio con l'Ente d'accoglienza (Comune di Crescentino) sarà comunicata direttamente al candidato dall'Ente stesso. I colloqui potranno essere tenuti in modalità "a distanza" e non "in presenza" a seconda dell'andamento della situazione emergenziale in corso.

Tutti i progetti hanno una durata di 12 mesi, con un impegno settimanale pari a 25 ore e prevedono la certificazione o attestazione delle competenze e un percorso di tutoraggio. Ai volontari è riconosciuto un contributo economico mensile pari a euro 444,00 e l'attestato di fine servizio.

Le attività saranno svolte principalmente presso la Biblioteca Civica “Degregoriana” per permettere un ampliamento degli orari di apertura e dei servizi offerti con particolare riferimento a reference, prestito, interprestito, servizio Internet e Medialibrary, promozione della lettura per bambini, giovani, adulti e anziani, una miglior gestione del patrimonio documentale (completamento della catalogazione e informatizzazione degli archivi laddove non già ultimati, gestione più attenta e solerte dei nuovi acquisti e degli scarti).

Sarà inoltre previsto un impegno presso l’Ufficio Cultura con attività durante le varie fasi organizzative degli eventi e/o iniziative culturali e turistiche proposte dal Comune e presso l’Archivio Storico comunale della memoria locale, anche tramite il coinvolgimento degli anziani, detentori degli antichi saperi.

Torna indietro