Fondo sociale regionale 2021 (morosità 2021)

a cura di Redazione

Quota minima da versare entro il 30 aprile

Fondo sociale regionale 2021 (morosità 2021)

Gli assegnatari di alloggi di Edilizia Sociale che nel 2021 intendono presentare domanda di fondo sociale hanno tempo fino al 30 aprile 2021 per pagare la quota minima necessaria per aver diritto al contributo. La Regione Piemonte ha infatti deciso di prorogare la scadenza, inizialmente fissata al 31 dicembre 2020, dando alle famiglie interessate più tempo per mettersi in regola con i pagamenti. La somma da versare resta la stessa dello scorso anno ed è pari al 14% del reddito lordo 2019 di tutto il nucleo familiare e comunque non inferiore a 480,00 euro, anche in caso di reddito zero.

La raccolta delle domande  terminerà il 30 aprile 2021, data entro cui occorrerà appunto aver saldato la quota minima. 

Cos’è il fondo sociale?

Il fondo sociale è il contributo economico destinato dalla Regione ai cosiddetti morosi incolpevoli, a parziale copertura delle bollette non pagate nell’anno precedente. Per potervi accedere è necessario essere in possesso di un indicatore Isee non superiore a una certa soglia (per il 2021 il limite è di 6.360,35 euro) e aver pagato nei termini stabiliti la cosiddetta quota minima.

Chi può accedere al contributo del Fondo Sociale?

Il Fondo Sociale è un contributo che la Regione Piemonte concede per coprire le bollette non completamente pagate relative all'anno precedente. Il contributo viene erogato nell'anno successivo alla richiesta. Le domande devono essere consegnate agli sportelli ATC.

 

Il sito dedicato a cui fare riferimento è il seguente:

www.atcpiemontenord.it/fondosociale

 

Potete consultare e/o scaricare la domanda di accesso al Fondo Sociale 2020 e ai relativi allegati (istruzioni e Delibera Regionale di approvazione) accedendo ai link sottostanti:

Torna indietro