Il Consiglio Comunale

Il Consiglio Comunale, insieme alla Giunta e al Sindaco, è uno degli organi di governo del Comune.

Per il proprio funzionamento, il Consiglio, nel quadro dei principi stabiliti dallo Statuto del Comune, approva il proprio regolamento che prevede, tra l'atro, le modalità per la convocazione delle sedute, per la presentazione e la discussione delle proposte. Ogni Consigliere può esercitare il potere di iniziativa per tutti gli atti consiliari, presentare interrogazioni, interpellanza e mozioni, ottenere informazioni ed ogni elemento utile all'espletamento del mandato ricevuto dagli elettori.
Il regolamento prevede anche la costituzione di Commissioni consiliari permanenti sulle varie materie.

Le sedute del Consiglio comunale sono pubbliche, salvo che in alcuni casi, previsti dal regolamento.

Il Consiglio Comunale è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del Comune.
E' competente sugli atti fondamentali nella vita del Comune (statuti dell'ente e delle aziende speciali, i programmi, i piani finanziari, l'istituzione e norme sul funzionamento degli organismi di decentramento e di partecipazione, istituzione e ordinamento dei tributi, tariffe per la fruizione dei beni e dei servizi, acquisti e vendita di immobili ecc.). Il funzionamento del Consiglio, nel quadro dei principi stabiliti dalla Statuto, è disciplinato dal regolamento, approvato a maggioranza assoluta.

(sezione in aggiornamento)